Se Carrie Bradshaw fosse di Roma Nord

I

Almeria, Spagna. 

Cena da amici, mi mettono a tagliare le cipolle. Piango, piango. Occhi rossi, lacrime, puzza di kebbabaro. Poi vedo lei: una dea antropomorfa. Mi piaceva. Good vibes e tante. Mi strofinavo gli occhi per capire dove fosse il lavello e mentre arrancavo strordita verso il sapone per piatti al limone il cuore mi si spezzó: dei cetriolini sott’olio avevano inciso il taglio. Una dea che mangiava cetriolini sott’olio. Tornai a tagliare cipolle: era meglio non vedere. E niente, finì l’amore. 

II

Roma, da qualche parte. 

Era un annetto che volevo assolutamente farmi questo tipo. Era sportivo, carino, apparentemente simpatico e ci stavo in fissa. Stalking sui social di ultimo grado. Era cosí perfetto sui social: vita movimentata ma non eccessivamente playboy. Frasi smart ma non necessariamente mezzo paragrafo del De Profundis. Sguardo ammiccante ma non Chuck Bass da svenimento. Insomma: i social promettevano più che bene. 

Finalmente lo incontro ad una festa tra la nonmiricordo e la cheneso. Ero vestita fighetta, ma non troppo acchittata, avevo un harem di amiche bionde e fighe che avrebbero contribuito all’effetto cheerleader. L’alcol innondava il tutto. Mi vede, mi si avvicina, balliamo un po’ e ci appartiamo. Mi inizia a baciare (o meglio uno tsunami mi travolge.. Lascio correre, l’aspettativa social non sarebbe stata estirpata cosí facilemente.) 

Un momento dopo si stacca da me. Mi fissa con occhi da pazzo. Li spalanca come da farli uscire dalle orbite e urla: “TI PREGO FAMMI TOCCARE IL CLITORIDE!!!”

E niente, non credo ci sia altro da aggiungere. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...