Sul Vizio 


Il nostro vizio più spietato è, senza alcun dubbio, il timore lancinante della sofferenza. Siamo viziati in un’apatia stanca e solitaria, spesso stordita da fumi e allucinogeni. Al limite gracchiata da crampi allo stomaco il mattino dopo. L’apatia ecco, noi la denigriamo tanto. Tuttavia questa ci salva e noi non vorremmo niente di diverso. L’apatia è lenta ma trascurabile, la distrazione ottura l’apatia. Noi temiamo la sofferenza e siamo viziati a non soffrire. Per questo non ci vogliamo amare. Pretendiamo di amare senza soffrire. Che ipocrite, che sciocche, che sofferenze ci aspettano, per non aver voluto soffrire. 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s